SEA WATCH, ASSOTUTELA: “NOSTRI LEGALI GRATIS PER FINANZIERI PARTE LESA”

“Siamo assolutamente esterrefatti e contrariati per la decisione del giudice delle indagini preliminari di Agrigento, che in queste ore ha bocciato tutte le richieste della Procura contro il comandante della Sea Watch, Carola Rackete, che aveva violato il divieto di sbarco a Lampedusa, non si era fermata agli alt della Guardia di Finanza e aveva attraccato colpendo la motovedetta che si era frapposta al molo per impedire l’arrivo non autorizzato della nave. Una decisione, quella del gip, che ovviamente rispettiamo ma che non ci convince poiché rappresenta a nostro giudizio una grave mancanza di rispetto nei riguardi della Guardia di Finanza. Per questa ragione la nostra associazione ha deciso di mettere a disposizione gratuitamente i suoi legali per tutti quei finanzieri che si considerano parte lesa in questa vicenda: lo speronamento da parte della Sea Watch nei riguardi dell’imbarcazione è stato evidente e palese, tutto questo non può passare sotto traccia”.
Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

64 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Your email address will not be published.