COMUNE, ASSOTUTELA: “CON DE VITO PRESIDENTE RISCHIO PARALISI ASSEMBLEA CAPITOLINA”

“Siamo molto preoccupati per quanto sta accadendo in assemblea capitolina, ormai da settimane senza il presidente del Consiglio eletto, Marcello De Vito, oggi ai domiciliari per le note vicende sulla realizzazione dello stadio dell’As Roma. Negli scorsi giorni si è dimesso il presidente vicario dell’Aula, Enrico Stèfano, in aperta polemica col Movimento 5 Stelle e con la sindaca Raggi, per non aver revocato De Vito come presidente d’Aula. Evidentemente serpeggia la paura nella amministrazione grillina ma questa non è una giustificazione per chi governa una città come Roma, che ha bisogna di coraggio e consapevolezza delle scelte. Siamo preoccupati perché questa situazione rischia di nuocere all’attività amministrativa del consiglio comunale di Roma che, lo ricordiamo, ha il potere di legiferare. Roma ha bisogno di essere governata e non può rimanere paralizzata dal mancato decisionismo di Raggi e compagni”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato.

38 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Your email address will not be published.