L’AS ROMA CALCIO A 8 COL LUTTO AL BRACCIO IN RICORDO DI PAPARELLI

“Nel match odierno di Campionato i giocatori dell’As Roma Calcio a 8 indosseranno il lutto al braccio per ricordare la scomparsa di Vincenzo Paparelli”. Ad annunciarlo, in una nota, sono i presidenti dell’As Roma Calcio a 8, Michel Emi Maritato e Simone Haver. “Un gesto – sottolineano i due patron giallorossi – per commemorare i 40 anni del tifoso della SS Lazio, tragicamente ucciso prima dell’inizio di un derby capitolino: era, infatti, il 28 ottobre del 1979 quando Vincenzo fu colpito da un razzo proveniente dalla Curva Sud. Un fatto triste, terribile, che non deve più accadere: non si può morire per andare a vedere una partita di calcio. L’As Roma Calcio a 8 dunque vuole lanciare un messaggio forte, di grande impatto morale e, al contempo, intende rivolgere la propria vicinanza alla famiglia Paparelli. Nella speranza e nella consapevolezza che i valori dello sport, della pace debbono sempre e necessariamente predominare su quelli della violenza e della illegalità”, concludono i presidenti Michel Emi Maritato e Simone Haver.

81 Visite totali, 2 visite odierne

Lascia un commento

Your email address will not be published.