«

»

Apr 09

Assotutela diffida Equitalia per applicazione indebita di usura e anatocismo, “Rimediare entro 20 giorni o esposto in Procura”

Maritato - Di StefanoEquitalia: diffida di Assotutela per applicazione indebita di usura e anatocismo, “Rimediare entro 20 giorni o esposto in Procura” – Di Stefano (CasaPound Italia), iniziativa condivisibile, regole da applicare anche per la società di riscossione del Comune di Roma.
Roma, 9 aprile – Assotutela diffida Equitalia per applicazione indebita di usura ed anatocismo. Ad annunciarlo è la stessa associazione di consumatori che invierà l’atto, oltre che al presidente di Equitalia,
anche, per conoscenza, al presidente della Repubblica e all’amministrazione capitolina, che, spiega, ‘’boicotta Equitalia per i tributi di Roma ma gestisce Aequa’’, società di riscossione tributi comunale.
‘’Si è molto parlato di Equitalia e di come abbia, con il suo perverso sistema, tartassato i contribuenti: more, interessi, spese che arrivano perfino a raddoppiare quanto effettivamente dovuto – spiega il presidente di Assotutela Michel Emi Maritato, in una nota – In questo tragico periodo di crisi economica, i cittadini rischiano più di altri di vedersi espropriati o depauperati irrimediabilmente dei propri beni e degli stessi mezzi di sussistenza. Per questo, chiediamo una serie di misure da adottare immediatamente: impignorabilità della prima casa; nessun aggio che si aggiunga al dovuto; interessi di rateizzazione pari all’Irs ( oggi circa il 2%); possibilità di rateizzazione raddoppiata fino a 12 anni; assicurazione sulla riscossione anche se rateizzata, nel caso di perdita del posto di lavoro, fino al ripristino della situazione lavorativa. Se entro 20 giorni – conclude Maritato – non si prenderanno provvedimenti esaustivi procederemo con una denuncia querela alla procura di Roma per applicazione indebita di interessi passivi in riversale d’usura’’.
Soddisfazione per l’iniziativa di Assotutela è espressa dal candidato sindaco di Roma di CasaPound Italia Simone Di Stefano. ‘’Finalmente un atto concreto per porre fine allo strapotere di Equitalia – sottolinea – Le proposte di Assotutela, che, si inseriscono nella linea già da tempo portata avanti dal nostro movimento con una pdl di iniziativa popolare per la quale sono state raccolte oltre 20mila firme, sono totalmente condivisibili e verranno recepite anche nel programma di Cpi per le Comunali, per far sì che anche la società di riscossione dell’amministrazione capitolina rispetti regole fondamentali di equità e giustizia sociale’’.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews