«

»

Giu 28

Lazio: AssoTutela, Zingaretti spieghi a cosa servono i nuovi 4 consulenti

Sanità Lazio. Uil fpl - Sollecitiamo una convocazione urgente da Zingaretti“Proprio poche ore fa il presidente del Lazio Nicola Zingaretti ha detto che i ‘zingarettiani’ non esistono ma allora come spiega il fatto che ha farcito la squadra regionale di persone a lui fedelissime già quando governava Palazzo Valentini? Non ultimo i quattro consulenti di cui ha parlato ieri un’agenzia di stampa”.
Lo dichiara il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato, in merito alla notizia battuta ieri, nel tardo pomeriggio, da una nota agenzia di stampa parlamentare dal titolo ‘Lazio: quattro nuovi consulenti per Zingaretti’.
“La Regione Lazio deve essere snellita a livello amministrativo e certo non servono i consulenti esterni per svolgere il lavoro amministrativo e tecnico in quanto ci sono fior di professionisti all’interno che sanno lavorare bene e lo fanno alacremente. Il presidente Zingaretti già si è nominato il capo della segreteria politica una ventina di giorni fa, ha strutturato uffici e sub strutture mastodontiche dipendenti dal Segretariato generale e ora – incalza Maritato – questi quattro nuovi professionisti. Spieghi il presidente la necessità impellente di essere circondato anche da questi nuovi collaboratori. Non vorremmo invece che- conclude Maritato – con i soldi dei contribuenti si faccia del mero correntismo a scapito della pratica di governo o si risponda con una consulenza a questo o a quell’amico di partito. Ricordiamo al presidente che uno degli obiettivi principali del Lazio dev’essere il pareggio di bilancio in sanità e il riscatto dal piano di rientro”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews