«

»

Giu 27

AssoTutela – Grottaperfetta. Tar rigetta ricorso dei cittadini ma non è finita

Grottaperfetta - I60 - RomaUN PUNTO A FAVORE DEI COSTRUTTORI DELLA LOTTIZZAZIONE  MA MOLTI SONO GLI ASPETTI DA CHIARIRE
“Cemento, asfalto, traffico. Sono le caratteristiche principali di un progetto di lottizzazione su via di Grottaperfetta, in zona Ardeatina, conosciuto come I-60: 400 mila i metri cubi, 4.760 residenti, una tangenziale con l’immissione di pendolari provenienti dal raccordo, per  oltre 10 mila auto al giorno, in una zona priva di mobilità pubblica e infrastrutture”.  Lo spiega il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che precisa: “I cittadini si stanno battendo contro questo progetto che reputano improponibile e, non essendo ascoltati dalle forze politiche tradizionali, hanno fatto ricorso al Tar, autotassandosi, ma anche questo si è rivelato inutile, in quanto il tribunale amministrativo del Lazio ha rigettato il ricorso per ‘tardività dell’impugnativa rispetto ai termini legali di decadenza’. Non hanno dato né torto né ragione alle due parti in causa – spiega Maritato – lo diciamo per mettere a tacere chi inneggia alla vittoria ma anche per incoraggiare i cittadini a proseguire nella battaglia per la difesa dei propri diritti: alla salute, all’ambiente, alla storia e alla memoria per i preziosi ritrovamenti archeologici sotterrati da costruttori insensibili. AssoTutela affiancherà comitati e coordinamenti che si stanno battendo, perché gli aspetti poco chiari in questa vicenda continuano ad essere presenti. Metteremo a disposizione dei cittadini il nostro ufficio legale perché si arrivi presto a un riesame della vicenda rivedendo quella che, a nostro avviso, è una concessione a edificare assegnata troppo frettolosamente e in spregio a cogenti normative urbanistiche e ambientali”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews