«

»

Set 26

AssoTutela – No al bavaglio: solidarietà agli autisti sospesi

Trotta bus servicePROVVEDIMENTO ILLEGITTIMO CONTRO DUE DELEGATI SINDACALI E IL SINDACO MARINO TACE

“Nel Paese dei tagli ai servizi, ai diritti, delle tasse insostenibili, delle scorte alla casta, dell’insicurezza dei cittadini, delle aggressioni ai lavoratori, dell’invasione dei migranti, delle periferie senza alcun controllo, delle liste bloccate, delle riforme taroccate, del voto quasi impedito, ora arriva il bavaglio alla libera informazione”. Lo sostiene il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, commentando il provvedimento di sospensione che ha colpito i due lavoratori della Tpl Ilario Ilari e Valentino Tomasone che nel programma di Riccardo Iacona ‘Presa diretta’, in onda domenica scorsa su Rai 3, denunciarono i disservizi del trasporto romano. “Ė uno strano Paese il nostro: oltre al danno anche la beffa. Lo sfacelo dei trasporti nella Capitale è sotto gli occhi di tutti e chi osa dire la verità viene punito. Sappia l’azienda di trasporto Tpl, che i delegati sindacali hanno tutti i diritti di esprimere le proprie idee e di non recitare le veline paludate degli uffici stampa – attacca Maritato – i dirigenti sono andati fuori dal seminato e ben presto ne pagheranno le conseguenze. AssoTutela difenderà con ogni mezzo i lavoratori, facendo proprio l’hastag lanciato da Riccardo Iacona #iostoconilarioevalentino e chiedendo un accesso agli atti per verificare la corretta applicazione del capitolato d’appalto tra il consorzio di aziende che costituiscono Tpl, che gestisce una parte del trasporto romano nelle periferie, e Roma Capitale. I sindacalisti dell’Unione sindacale di base parlavano a tutela dei cittadini che con le loro risorse, sotto forma di tasse, consentono al baraccone Tpl di restare in piedi”, conclude Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews