«

»

Mar 07

L’Eur affonda ma l’assessore non risponde ai cittadini

L’Eur affonda ma l’assessore non risponde ai cittadiniDegrado e abbandono al centro dell’Eur
Giornata conto le mafie: Giovanni Caudo, in piazza all’Eur ignora le richieste dei residenti

“Più che una piazza è stata una piazzata. L’atteggiamento dell’assessore all’Urbanistica di Roma Giovanni Caudo ha deluso molto i cittadini in attesa di risposte e noi ci uniamo alle sacrosante contestazioni che ha scatenato”. Lo sostiene il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che così argomenta: “Questo pomeriggio, nell’ambito della manifestazione contro le mafie, organizzata in 50 piazze italiane, il titolare di uno dei più delicati assessorati della Capitale, durante una passeggiata volta a mostrare scandali passati e recenti di quello che un tempo era il salotto buono della città, ha mostrato un atteggiamento di sprezzo e noncuranza per i problemi più gravi di quel territorio. Intervistato su un tema scottante quale l’annunciata riapertura del luna park, attesa da anni da tutti i cittadini e dai turisti, si è sottratto alle proprie responsabilità, additando la Eur S.p.A. quale capro espiatorio di tutte le nefandezze commesse nel quartiere. L’assessore quindi – continua Maritato – non ha il contezza su ciò controlla, considerato che la società, appartiene al 90 per cento dal ministero delle Finanze ma il 10 per cento lo detiene Roma Capitale. Ne tragga le debite conclusioni e decida di conseguenza, considerato che – argomenta il presidente – l’evento di oggi aveva tra i propri slogan la necessità di promuovere la trasparenza, aprire una discussione pubblica sul futuro della città, vincere la corruzione, contrastare la speculazione edilizia. Tutte sollecitazioni che Caudo ha totalmente ignorato, suscitando l’ira dei cittadini”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews