«

»

Giu 01

Museo Fermi: il bluff della finta inaugurazione

AssoTutela - Museo Fermi - il bluff della finta inaugurazionePREVISTO DAL ‘99, INAUGURATO NEL 2012 NON VEDE ANCORA LUCE. COSTA 2 MLN L’ANNO

“Una messinscena tutta italiana, come soltanto i nostri governanti sanno fare. Il Museo dedicato a Enrico Fermi e alla ricerca scientifica, con sede nello storico istituto di via Panisperna, previsto dalla legge 62 del 1999 non vede ancora luce. Un vero scandalo”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che tuona: “Questa è la considerazione che nel nostro Paese si ha del genio italico, questi i risultati di politiche scellerate che ci vedono comunque impiegare due milioni di euro l’anno per una ristrutturazione di cui si ignorano gli sviluppi. Nel 2012 si scomodò perfino il presidente della Repubblica Napolitano che, insieme all’allora ministro dell’Interno Cancellieri, inaugurò l’inizio dei lavori. Si, avete capito bene: in Italia non si celebra la conclusione di un’opera ma il suo inizio, la posa della prima pietra che, considerate le vicende nazionali in molte circostanze difficilmente vede progressi. Per questo – continua il presidente – chiederemo ufficialmente al ministro Alfano ogni dettaglio sulle opere di ristrutturazione, con un accesso agli atti e la possibilità di denunciare eventuali sprechi agli organi competenti se le constatazioni dello stato di avanzamento lavori lo richiedessero”, chiosa Maritato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews