«

»

Ott 12

Bus turistici, non cessa l’accanimento della sindaca Raggi

o-VIRGINIA-RAGGI-facebook-770x400“Si susseguono di giorno in giorno gli interventi della Polizia di Roma Capitale per contrastare quelli che l’amministrazione definisce ‘torpedoni indisciplinati’ ma che in realtà sono soltanto pullman guidati da padri di famiglia, fonte di reddito per singoli e per la collettività, ovvero l’indotto romano che vive di turismo”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “dalla zona del Colosseo fino al Vaticano, è costante l’intervento delle pattuglie che operano nelle ore di massimo afflusso turistico: dovunque al centro di Roma è un fioccare di sanzioni mentre nei quartieri che più richiederebbero l’intervento dei vigili urbani questi sono totalmente assenti. Si è arrivati a controllare gli orari di sosta negli stalli consentiti, i permessi, le licenze, la presenza e il funzionamento dei dispositivi di sicurezza: martelletti, uscite di sicurezza, data di scadenza degli estintori e il corretto funzionamento delle cinture. Non c’è tregua per i bus turistici e non si era mai assistito, nella città di Roma, a tanto indisponente accanimento verso un’attività che, al contrario andrebbe tutelata e difesa. Guarda caso, ai torpedoni è stata in maggioranza contestata la violazione relativa alla mancanza dei permessi Ztl, che prevede una sanzione salatissima pari a 450 euro, un vero salasso. Nell’ultima settimana i controlli effettuati ammontano a 147, con 30 conducenti sanzionati e 7 permessi ritirati. Poi non si parli di turismo che si allontana da Roma, con le immaginabili, irreparabili conseguenze. Lo ricordi la sindaca Raggi”, chiosa Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews