Apr 19

METRO C, ASSOTUTELA: “RAGGI INFORMI ROMANI SU MISTERO APERTURA”

cantiere foro colosseo metro linea C Roma“E’ sempre più un mistero l’apertura della stazione San Giovanni della Metro C, opera fortemente voluta dalla comunità capitolina ma che stenta a completarsi, tra inefficienza istituzionale ed esborso stratosferico di risorse nel corso di questi anni. In queste ore, ad esempio, apprendiamo che non c’è ancora una data precisa, ufficiale, in merito all’operatività della stazione San Giovanni ma che, anzi, sarebbe addirittura a data da destinarsi. Una situazione paradossale – che si aggiunge ai rinvii e ai ritardi degli scorsi mesi – di cui non si conosce nemmeno la motivazione ufficiale. La sindaca Raggi non può limitarsi a prendere tempo ma deve comunicare alla collettività capitolina cosa sta realmente accadendo in merito alle opere della metro C. I romani hanno tutto il diritto di sapere”. Così, in una nota, il presidente della associazione, Michel Emi Maritato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 17

ASILI NIDO, COMUNE DI ROMA AVVII MONITORAGGIO. ESPOSTO SU IL MELOGRANO

neveneve“La scorsa notte si è verificato un crollo presso l’asilo nido “Il Melograno”, situato in via del Quadraro, a Roma: il controsoffitto delle cucine ha ceduto, fortunatamente senza feriti. Un episodio molto grave, su cui questa associazione ha intenzione di presentare uno specifico esposto alla procura della Repubblica. Quanto accaduto a “Il Melograno”, inoltre, pone la necessità, da parte del Comune di Roma, di avviare un serio e dettagliato monitoraggio su tutti gli istituti scolastici capitolini al fine di mappare e intervenire sulle situazioni strutturali più critiche”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 13

Altro bus in fiamme a Roma. Esposto di Assotutela

vigili Fuoco-3-2“L’ennesimo bus Atac in fiamme, stavolta in zona Portonaccio e fortunatamente senza feriti, è la chiara fotografia di una azienda municipalizzata in grande difficoltà operativa e funzionale. L’utenza è costretta a convivere con disagi sempre più frequenti, senza dimenticare poi i ritardi. I convogli sono obsoleti, molte vetture sono guaste e altre rientrano in deposito per mancata manutenzione. Tutto questo, ovviamente, nuoce su un servizio di trasporto pubblico, ad oggi carente, con conseguenti ripercussioni su personale e passeggeri. Perché tutti questi incendi sui bus Atac? Che tipologia di manutenzione viene fatta sui convogli? Quale è la programmazione e il controllo da parte di Atac e Campidoglio? Come associazione che tutela i diritti dei pendolari, stiamo vagliando l’opportunità di presentare un esposto in Procura sulla situazione dei bus a Roma”. Cosi, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 12

ROMA, ASSOTUTELA: DOPO ESPOSTO SU BUCHE E VORAGINI, PRONTA CLASS ACTION”

buche“La Capitale d’Italia sempre più vittima del degrado infrastrutturale. Apprendiamo, infatti, che in queste ore, in via Flaminia, all’altezza del quartiere Fleming, si è aperta un’altra voragine. L’ennesima per una città che sta letteralmente crollando sotto i piedi dei suoi residenti. Voragine che segue, peraltro, il grave episodio di inizio settimana lungo il tratto capitolino della via Salaria dove, a causa del formarsi di vere e proprie “buche killer”, decine di macchine sono rimaste in panne. Un contesto urbano e viario a cui non possiamo più sottacere: dopo l’esposto in Procura della Repubblica, la nostra associazione ha intenzione di predisporre una class-action, a tutela degli automobilisti, al fine di avviare un percorso di risarcimento danni contro le istituzioni competenti”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 11

TUTOR, ASSOTUTELA: CLASS ACTION E DENUNCIA ALLA PROCURA CONTRO SOCIETÀ AUTOSTRADALE

maritatonew“Rimuovere i tutor dalla rete autostradale, la Società Autostrade ha copiato il brevetto di una piccola ditta toscana. È quanto stabilito in queste ore dalla corte d’appello di Roma per una causa avviata nel 2006. I magistrati hanno riconosciuto la violazione del brevetto e ordinato la rimozione e la distruzione delle attrezzature esistenti. Come associazione che tutela da sempre i diritti dei consumatori, è da tempo che seguiamo con attenzione l’annosa vicenda e non possiamo che apprezzare il pronunciamento dei giudici. In base a questi dispositivi di sentenza, dunque, Assotutela richiede immediatamente la rimozione dei tutor dalla rete stradale, gestita dalla società Autostrade, e al contempo ha deciso di promuovere una class action e presentare una denuncia querela presso la procura della Repubblica di Roma per l’utilizzo non conforme e illegittimo di questo tipo di strumentazione, così come stabilito oggi dalla corte di Appello. Infine, avvieremo una richiesta di risarcimento danni contro la società Autostrade. Siamo al fianco di tutti i cittadini danneggiati”. Così in una nota il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 10

SANITA’, ASSOTUTELA: “LODEVOLE INIZIATIVA DI PREVENZIONE A VILLA TIBERIA HOSPITAL”

villatiberiahospital“Quando la prevenzione e la cura del paziente sono la stella polare della nostra sanità. Succede al “Villa Tiberia Hospital”, autorevole presidio situato in via Emilio Praga, in zona Montesacro a Roma, dove la direzione amministrativa – guidata da Valeria Giannotta – ha ideato e organizzato una doppia iniziativa sanitaria, aperta alla comunità: lo screening cardiologico per adulti e bambini il 13 aprile, e lo screening urologico 19 aprile, svolte da equipe qualificate che si avvolgono di tecnologia di ultima generazione. Siamo di fronte a una iniziativa davvero lodevole e significativa, a cui la nostra Associazione, sempre in prima linea nella difesa del diritto alla Salute, ha aderito con estremo piacere. Una iniziativa, quella del Villa Tiberia Hospital, che rappresenta un esempio di sanità d’eccellenza, innovativa, che punta sulla prevenzione e sulla tutela del cittadino.  Un modello da seguire”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Apr 05

RIFIUTI, CASSONETTI IN FIAMMA E’ FATTO GRAVISSIMO

“Apprendiamo dal Campidoglio che ammontano a oltre 200 i cassonetti per i rifiuti, dati alle fiamme negli ultimi mesi a Roma, in particolare nella zone del Tuscolano e di Ostia. Si tratta di fenomeno criminosi, allarmanti, che la dicono lunga sulla condizione di illegalità presente nella Capitale d’Italia. Auspichiamo, dunque, che la sindaca Raggi, che ha promesso il pugno duro, passi dalle parole ai fatti, puntando su miranti e intensi controlli del territori e sulla doverosa implementazione della videosorveglianza. Prevenzione e repressione sono due azioni che devono andare strategicamente a braccetto in direzione della tutela della sicurezza”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 28

TERREMOTO, “NON SOTTOVALUTARE MONITO GEOLOGI”

ORDINE-GEOLOGI-LAZIO-640x428“Invito tutte le istituzioni competenti a non sottovalutare il monito, lanciato quest’oggi dall’Ordine dei Geologi del Lazio sulle criticità e le emergenze legate alla ricostruzione post terremoto, che un anno e mezzo fa in Centro Italia e nel reatino, ha causato morti, feriti e danni, segnando nel profondo la quotidianità di migliaia di persone e l’economia di un territorio che oggi ha grande voglia di rialzarsi e ripartire. Ma che può riuscirci solo e soltanto se gli organismi preposti accelereranno nel percorso intrapreso: dal completamento della consegna delle soluzioni abitative in emergenza alla rimozione delle macerie, dallo snellimento della macchina burocratica allo stanziamento di risorse per territori e popolazioni. Serve dialogo, condivisione di intenti e competenza amministrativa per restituire “normalità” alla comunità, colpita dal sisma”.  Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 26

FRIZZI, ASSOTUTELA: CORDOGLIO PER SCOMPARSA. SE NE VA UN ANGELO SILENTE

“Nella notte è venuto a mancare a Roma Fabrizio Frizzi. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nella televisione italiana e in tutte le vite delle persone, come noi, che hanno avuto la fortuna di conoscerlo e apprezzarne le grandi qualità umane. Persona per bene, dedita al sociale e alla beneficenza, Fabrizio era davvero un grande uomo. Ci lascia un angelo silente. Da parte di tutta la associazione esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia Frizzi”. Così in una nota il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, la vicepresidente Emanuela Maria Maritato e tutti gli iscritti della associazione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 21

COMUNE, ASSOTUTELA: “TARI, UNA STORIA CHE FINISCE IN PROCURA”

“Rimaniamo basiti e interdetti di fronte agli annunci trionfalistici della amministrazione Raggi, che negli scorsi giorni ha sbandierato la diminuzione della tariffa rifiuti per l’anno 2018 a Roma: decrementi, quelli della Tari, pari ad appena lo 0,93% per le utenze non domestiche, imprese ed esercizi commerciali e allo 0,73% per le utenze domestiche. Chiediamo, dunque, alla sindaca Raggi: cosa c’è da festeggiare, se la raccolta rifiuti continua a vivere di inefficienze e disservizi, in centro cittadino così come in periferia? Tante le segnalazioni arrivate alla nostra associazione, come tante sono le denunce di degrado e incuria in giro per la Capitale d’Italia. Alla luce di tutto questo, riteniamo che la Tari, non solo debba essere abbassata, ma “congelata” fin quando il Campidoglio e Ama non metteranno in atto una raccolta realmente efficiente ed efficace. Perché fino ad allora i cittadini pagano e continueranno a pagare illegittimamente un servizio assolutamente scadente, che non rispetta il contratto di servizio, su cui il Campidoglio invece dovrebbe vigilare. Per questa ragione, depositeremo un esposto alla Procura della Repubblica su questa annosa vicenda”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 14

SANITA’, ASSOTUTELA: “CHIAREZZA SU POSTI LETTO TERAPIA INTENSIVA DELL’UMBERTO I”

umberto“Alla nostra associazione sono giunte alcune segnalazioni in merito alla attuale situazione del reparto di Terapia intensiva del Policlinico Umberto Primo, dove i posti letto sarebbero pochi e messi a disposizione anche di pazienti di altri reparti dell’ospedale capitolino. Questo vuol dire che se un infartuato entra in pronto soccorso, quest’ultimo avrà la precedenza, lasciando cosi in attesa tutti quei pazienti bisognosi di un letto in terapia intensiva come, ad esempio, i pazienti con tumore al surrene, che – lo ricordiamo – in molti casi devono essere trattati con la preospedalizzazione, l’intra e il post operatorio. Alla luce di questo contesto, dunque, ci chiediamo come mai presso la terapia intensiva del Policlinico Umberto I, tra i più grandi ed efficienti nosocomi d’Europa, ci siano così pochi posti letto? E’ intenzione della direzione generale dell’Umberto I investire risorse per ampliare tale reparto? Quanti ci costa oggi la degenza di un malato di tumore al surrene, costretto a lunghe attese per avere un letto nel reparto di terapia intensiva? Auspichiamo risposte immediate da parte del direttore Panella, altrimenti saremo costretti a presentare un esposto sull’annosa situazione alla Procura della Repubblica, ai Nas e alla Corte dei conti”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 07

ROMA, BUCHE KILLER. SUBITO ESPOSTO IN PROCURA

buche“La recente ondata di maltempo ha messo a nudo tutti i limiti della Capitale d’Italia sul fronte manutentivo e infrastrutturale. La neve e la pioggia copiosa, infatti, hanno ulteriormente deteriorato le già precarie condizioni del manto stradale di Roma, aumentandone sensibilmente i rischi per la pubblica incolumità. Basta osservare le “strade groviera”, in queste ore, con buche e grosse voragini che mettono in serio pericolo automobilisti, pedoni e centauri: una situazione scandalosa che si presenta in centro città come in periferia. Alla luce di questo grave scenario e dell’inefficienza operativa del Comune di Roma, a guida Raggi, abbiamo deciso di depositare un esposto alla Procura della Repubblica al fine di inchiodare gli enti competenti alle proprie responsabilità: è inammissibile che a pagare gli errori istituzionali siano sempre e solo i cittadini”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Mar 01

TORINO, VICINANZA A FORZE DELL’ORDINE. LICENZIARE PROF

“Reputo oltraggiose e scandalose le parole dell’insegnante elementare che una settimana fa, a Torino, ha insultato le forze dell’ordine, augurandogli la morte, durante un corteo organizzato per protesta contro un’iniziativa elettorale di Casapound. Si tratta di un gesto terribile, che non può e non deve passare inosservato, soprattutto perché compiuto da una maestra, che dovrebbe insegnare rispetto e cultura e, invece, si lancia con rabbia e senza giustificazione contro i poliziotti, i difensori della nostra società, che con impegno e dedizione operano a tutela della pubblica incolumità. Ma dove siamo arrivati? Cosa insegna gente come la professoressa di Torino ai nostri figli? Siamo vicini alle forze di pubbliche sicurezza e siamo pronti a denunciare alle procura della Repubblica il comportamento della maestra, vera e propria traditrice delle istituzioni e del nostro Paese”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Feb 27

ROMA, PIANO NEVE INEFFICACE. CHIARIRE SU SPAZZANEVE LAST-MINUTE

neveneve“La Capitale d’Italia si imbianca e la città va completamente in tilt. Duole dirlo ma il Comune di Roma, governato dall’amministrazione Raggi, si è rivelata incapace di affrontare l’emergenza, mostrando tutte le lacune di un piano neve insufficiente e inefficace. Alberi caduti, strade sporche e ghiacciate, trasporto pubblico ad intermittenza: sono state ore difficili, preoccupanti, dove in alcuni casi si è palesata la carenza amministrativa del Campidoglio. Si guardi, ad esempio, la questione degli spazzaneve “last-minute”. Come riporta un autorevole quotidiano romano, quando si è compreso che la situazione neve sarebbe stata più complicata del previsto, Raggi e company avrebbero chiesto ad Ama di predisporre una ricerca di mercato per incrementare la flotta di mezzi spazzaneve e spargisale. Il risultato? Trenta mezzi noleggiati da una ditta per un ammontare complessivo di 900mila euro: non tutti, però, sarebbero arrivati nella Capitale in tempo e, tra i trenta mezzi, pare ve ne fossero di più adatti alle nevicate in un paese in alta montagna rispetto ai pochi centimetri caduti a Roma. Adesso più che mai è necessario che il sindaco Raggi faccia chiarezza su questa questione: non sarebbe stato meglio programmare un piano neve efficace e efficiente, che prevedesse l’utilizzo, e quindi, l’acquisto di appositi spazzaneve. Forse, non ci saremmo trovati in questo stato di emergenza e avremmo risparmiato qualche soldino?”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Feb 19

ASSOTUTELA-MARLAZIO: “AIUTIAMO ALESSANDRO”

DONATORE1“Una gara di solidarietà e vicinanza per aiutare un ragazzo malato. L’associazione Assotutela e la società sportiva MarLazio si mettono in gioco per Alessandro Stanzione, nato il 27 novembre del 1997 e attualmente ricoverato per leucemia linfoide acuta presso il reparto Ematologia all’ospedale Sant’Eugenio. Ci rivolgiamo, dunque, a tutti i cittadini affinché facciano una donazione di sangue per Alessandro, costretto a stare in un letto a causa di una brutta malattia. Con il vostro gesto aumenteremo le possibilità di sopravvivenza di Alessandro Stanzione, al quale rivolgiamo nel frattempo tutto il nostro affetto e tutta la nostra amicizia: in questo delicato e difficile momento, non sei solo”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela e della società sportiva MarLazio, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Feb 08

MACERATA, ASSOTUTELA: “BASTA TRITACARNE MEDIATICO. VICINI ALLA FAMIGLIA DI PAMELA” MM

pamela-mastropietro-ultime-notizie“Voglio rivolgere la mia piena solidarietà alla famiglia Mastropietro che, non bastasse già il dolore per la morte della figlia Pamela, è vittima in queste ore di un vero e proprio tritacarne mediatico. Siamo di fronte a una morte assurda, una violenza inaudita che non può e non deve rimanere senza colpevole. È necessario abbassare i toni, lasciare tranquilla la famiglia di Pamela e far lavorare in pace gli inquirenti. Bisogna fare chiarezza e, soprattutto giustizia”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 11

CASTEL SANT’ANGELO, ASSOTUTELA: “ANCORA INVASIONE DI TOPI. PRONTO ESPOSTO AI NAS”

“Passa il tempo ma a Castel Sant’Angelo i topi la fanno sempre da padrone. Due anni fa testimoniammo con un video i roditori a spasso tra i cassonetti della spazzatura a pochi metri da una delle bellezze monumentali più rinomate al mondo. Oggi, purtroppo, le cose non sembrano cambiate con i sorci romani che mettono dimora nel cuore della Capitale d’Italia. Si tratta di una realtà igienico-sanitaria allarmante, che conferma tutte le inefficienze nella raccolta rifiuti da parte di Ama e Campidoglio grillino e danneggia fortemente l’immagine di Roma nel mondo. I cittadini sono stufi di questa situazione, e noi come associazione ci rivolgeremo nelle opportune sedi per porre fine a questo degrado inaccettabile: nelle prossime ore presenterò un esposto ai Nas”. Così, in una nota, il presidente della associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 09

ASSOTUTELA CONTRO IL MINISTRO PADOAN: “SISTEMA PENSIONI? UNA VERGOGNA SOCIALE”

padoan2“Per mettersi in pensione ci sono almeno venti alternative. Accanto ai due trattamenti ordinari – la “pensione di vecchiaia” e la “pensione anticipata” (l’ex pensione di anzianità) – esiste infatti una miriade di eccezioni e deroghe a favore di specifiche categorie di lavoratori (usuranti, precoci per fare due esempi). Questo, senza contare i trattamenti d’invalidità e le pensioni specifiche erogate da fondi di previdenza specifici, che seguono normative proprie in genere più favorevoli ai lavoratori (autoferrotranvieri, lavoratori di sport e spettacolo, ministri del culto, ecc.). Districarsi in questa giungla di norme e di cavilli normativi non è un’impresa facile”, sottolinea, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, come “testimonia anche il proliferare di circolari e di chiarimenti da parte soprattutto dell’Inps, che è il principale istituto di previdenza incaricato di gestire le pensioni della generalità dei lavoratori. Tutto questo accade oggi nonostante da 25 anni si assista ad un ritmico avvento di riforme, ogni volta con la promessa di semplificazione e di“armonizzazione” del sistema. Tutto inutile – continua Maritato ed a pagarne le conseguenze rimane sempre il lavoratore”.

Il presidente di Assotutela, poi, spiega: “Così doveva essere con la riforma Amato del 1992, subito seguita dalla riforma Dini del 1995, e poi dalla riforma Maroni nel 2004 e ancora dalla riforma Prodi-Damiano del 2007, poi dalla riforma Sacconi del 2010 fino all’ultima riforma Fornero del 2011. Ogni volta, invece, si è assistito allo stesso copione: le nuove norme sono durate lo spazio di un mattino, subito soppiantate da deroghe ed eccezioni per evitare il malcontento sociale (soprattutto dei lavoratori più prossimi alla pensione). La politica di pulcinella non ha affrontato nessun tema di  in questa imminente campagna elettorale, non vorremmo – conclude Maritato – trovarci davanti all’ennesimo cialtronismo politico che tutela le poltrone e non i lavoratori. In tutto questo ci chiediamo Padoan oltre ai lanci cosa ha fatto”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 08

SORRISI, SOLIDARIETA’ E SOCIALE. LA BEFANA DI ASSOTUTELA FA QUATERNA

assotutelasancamilloL’epifania tutte le feste si porta via. Ma non i sorrisi, la solidarietà, l’aiuto e la vicinanza al prossimo. E questo grazie all’impegno e alla dedizione dei volontari di Assotutela e del presidente Michel Emi Maritato, che nell’ultimo weekend hanno portato la Befana per ben quattro volte tra Roma e provincia, donando una calza ai bambini o un pasto caldo ai meno fortunati. Iniziative belle, solidali, importanti ma soprattutto naturali perché “per noi – spiega Maritato – stare vicini ai cittadini è la cosa più importante”. La festa è cominciata il 5 gennaio, quando i volontari della associazione sono andati alla stazione Termini e al quartiere di Tor Pignattara per distribuire pasti caldi ai senzatetto e ai poveri: “Per noi è un piacere ma anche un dovere mettere in campo iniziative di questo genere. Siamo per la solidarietà, la vicinanza al prossimo”, sottolinea ancora il presidente Maritato. Che sabato 6 gennaio, insieme a Luana Zaratti – testimonial di Assotutela contro la violenza sulle donne e personaggio da tempo impegnato nel sociale – hanno portato la Befana anche a San Cesareo all’evento organizzato dal Comune e dalla Proloco cittadina. Momenti emozionanti e felici si sono vissuti, infine, nella mattina di domenica 7 gennaio, quando Michel Maritato ha invitato Peppa Pig con la sua “ballon art” all’ospedale San Camillo Forlanini, dove i bambini dei reparti di Pediatria e Chirurgia Pediatrica sono rimasti piacevolmente sorpresi e divertiti. Presente anche il Direttore generale del grande nosocomio romano, Fabrizio d’Alba, e l’associazione EcoItaliasolidale. “E’ stata una epifania straordinaria per la nostra associazione che, come ormai ogni anno, ha organizzato una speciale Befana. Vedere i piccoli e i bisognosi sorridere è stata la gioia più bella”, ha detto il presidente di Assotutela, Michel Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 08

FISCO, ASSOTUTELA: ALLEGGERIRE PRESSIONE FISCALE SU IMPRESE

fisco1“Secondo la Cgia di Mestre in Italia circa 93,2 miliardi di euro evasione sono imputabili alle imprese e alle partite Iva. Un dato allarmante che la dice lunga sullo stato della nostra economia. Se da una parte non possiamo non sottolineare il dovere dei cittadini di pagare le tasse, non possiamo accettare tuttavia i falsi moralismi e comprendiamo quanto sia complicato, e spesso umanamente impossibile, per un’azienda o una partita Iva sopportare una pressione fiscale tra le più elevate in Europa. Tasse, imposte, gabelle con cui lo Stato fa cassa senza considerare le difficoltà economiche che vive un imprenditore sopratutto in questa delicata congiuntura finanziaria. Uno Stato che si dice vicino al cittadino deve intraprendere una sola strada: ridurre il peso fiscale e rimuovere i tanti ostacoli burocratici che condizionano, di fatto, coloro che ogni giorno fanno impresa ed economia. E vedrete che nessun italiano evaderà più le tasse”. Cosi, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 05

BEFANA, ASSOTUTELA PORTA PEPPA PIG PER I PICCOLI DEL SAN CAMILLO-FORLANINI

ASSOTUTELADolci calze ricolme, giochi, e la meravigliosa compagnia di Peppa Pig. Per una giornata, quella del 7 gennaio, piena di sorrisi e colma di solidarietà. Un appuntamento importante, fortemente voluto da Assotutela in collaborazione con la dirigenza del San Camillo-Forlanini, a favore dei piccoli ricoverati dell’Ospedale romano, fissato per domenica, a partire dalle ore 10. “Sarà un momento davvero bello all’insegna della solidarietà e vicinanza ai bambini ricoverati, alle loro famiglie e ai professionisti medici e sanitari dell’azienda che, quotidianamente si impegnano per la tutela e la cura della salute di tutti. Mi preme ringraziare il direttore generale Fabrizio D’Alba, che si è subito mostrato entusiasta nei riguardi della nostra proposta”, ha detto il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato. Nella mattinata di domenica 7 gennaio, dunque, Peppa Pig con la sua “balloon art” farà visita ai giovani del San Camillo, “per un weekend di Epifania – spiegano da Assotutela – che vedrà protagonisti il sorriso dei giovani pazienti e dei piccoli ricoverati del San Camillo-Forlanini”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 04

ASSOTUTELA PORTA LA BEFANA A ROMA E SAN CESAREO

maritatonewAssotutela porta la Befana a Roma e San Cesareo per la gioia dei più piccoli e il sollievo dei meno fortunati. L’associazione del presidente Michel Emi Maritato, da anni impegnata in iniziative sociali, anche quest’anno vuole fare del bene in questo weekend di festa. E organizzerà una serie di iniziative di beneficenza e solidarietà davvero importanti. Si comincia nella serata di venerdì 5 gennaio, quando il presidente Michel Maritato, l’esponente di Assotutela Andrea Haver e altri volontari della associazione saranno presenti alla stazione Termini, a partire dalle ore 20.30, per distribuire pasti caldi ai senzatetto e ai poveri: “Per noi è un piacere ma anche un dovere mettere in campo iniziative di questo genere. Siamo per la solidarietà, la vicinanza al prossimo”, sottolinea il presidente Maritato. Che sabato 6 gennaio, inoltre, sarà presente insieme a Luana Zaratti – testimonial di Assotutela contro la violenza sulle donne e personaggio da tempo impegnato nel sociale – all’evento organizzato dal Comune di San Cesareo e dalla Proloco cittadina: la 19esima Festa della Befana in Piazza, in piazza G. Cesare, per una splendida giornata che vedrà l’arrivo della Befana, mentre alle ore 16 sono previsti spettacoli di intrattenimento per i bambini con artisti di strada, giocolieri, mangiafuoco, gioco con bolle di sapone e molte altre sorprese. “Siamo contenti di poter dare il nostro contributo per la realizzazione di un evento così sentito. Non resta che attendere l’arrivo della più famosa vecchietta del mondo. Buona Befana a tutti”, conclude Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Gen 02

A24, RINCARI FUORI DA LOGICA. CITTADINI VESSATI

a24“Reputiamo scriteriati e fuori da ogni logica gli aumenti tariffari dei pedaggi sull’autostrada A24, aumenti che arrivano ad oltre il 12 percento. Cifre insensate che penalizzano pesantemente i cittadini del quadrante est della Capitale e dei Comuni limitrofi. Comincia davvero male l’anno per tanti automobilisti, incolpevoli di fronte alle istituzioni che dovrebbero invece proteggerli. Sollecitiamo il Ministero e la Regione Lazio a non rimanere inermi di fronte a questi rincari e a convocare l’ente gestore dell’autostrada per dissuaderlo a tornare sui propri passi. Come associazione continueremo a seguire con attenzione l’annosa vicenda e opereremo a tutela delle istanze dei cittadini”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Dic 28

RIFIUTI, ASSOTUTELA: “ESPOSTO SU INEFFICIENZE RACCOLTA A ROMA”

“Le segnalazioni di incuria e sporcizia, giunte in questi giorni di festa da tanti residenti capitolini, sono il simbolo del fallimento della raccolta rifiuti nel periodo natalizio. Cassonetti stracolmi e cumuli di immondizie, infatti, sono stati visti in numerose zone della Capitale d’Italia, a dimostrazione che Ama e Comune di Roma non stanno portando avanti quella programmazione e quella pianificazione tanto promesse. Troppe le inefficienze, troppe le criticità. Che non possono e non devono rimanere irrisolte. Come associazione, stiamo vagliando l’opportunità di presentare un esposto in Procura su questa delicata e precaria vicenda”. Così, in una nota, il presidente dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Dic 27

ASSOTUTELA CONTRO VODAFONE: “DENUNCIA A PROCURA ED ESPOSTO A MINISTERO SU PROCEDURA RICARICHE TELEFONICHE”

2“Da numerosi utenti giungono alla nostra associazione preoccupanti segnalazioni in merito ad alcuni disservizi e pratiche interpretabili, perpetrate dalla multinazionale della telefonia Vodafone Italia Spa. Le criticità più evidenti sono legate alla ricarica del traffico telefonico che, su territorio italiano, non sarebbe consentito on-line tramite carte di credito. Per capirci: se sono in emergenza, non ho un euro nel cellulare e provo a contattare la Vodafone per ricaricare con carta di credito, l’operatore mi chiederà se chiamo o meno dall’estero, spiegandomi che tale operazione di pagamento è consentita solamente fuori Italia. A nostro giudizio, una procedura dubbia, quella eseguita dal Vodafone, che rischia di recare grave nocumento al consumatore, e ne lederebbe i diritti, negando al contempo uno strumento di pagamento elettronico, garantito e disciplinato dalle leggi nazionali e internazionali. Come se non bastasse, poi, gli stessi operatori della Vodafone, in più occasioni, avrebbero fornito come soluzione alternativa “un anticipo di credito” dell’importo di tre euro, dove si nasconderebbe la beffa per l’utente: 1,50 è effettivamente destinato al traffico telefonico mentre l’altro 1,5 euro è il costo del servizio offerto dalla compagnia telefonica. Una procedura per noi inaccettabile. Sarebbe come se una banca desse un prestito anticipato a un proprio cliente con un interesse del 100%. Cosa chiaramente non consentita dalla normativa. Il nostro è un paragone azzardato, ovviamente, ma rende l’idea di come la Vodafone starebbe procedendo in maniera criticabile nei riguardi del consumatore. La nostra associazione, dunque, sta vagliando la seria opportunità di presentare una denuncia alla Procura della Repubblica, e un esposto urgente a Ministero delle Telecomunicazioni e Corecom Lazio. È nostra intenzione, infatti, difendere i cittadini. Auspicando una risposta concreta ed esaustiva da parte della Vodafone, siamo convinti che tutto sarà chiarito per il meglio.”. Così, in una nota, il presidente della Associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Dic 19

CARCERI, ASSOTUTELA: “CONDIZIONI SCANDALOSE. SERVONO INTERVENTI URGENTI”

carceri“Nelle scorse ore nel carcere romano di Regina Coeli un detenuto è stato trasportato con urgenza all’Ospedale Santo Spirito per una visita dopo la quale gli è stata diagnosticata la meningite. Una realtà, quella igienico-sanitaria degli istituti penitenziari italiani, assai precaria e preoccupante, che espone Polizia Penitenziaria a pericoli continui sul fronte incolumità e sicurezza. Problemi che vanno ad aggiungersi al sovraffollamento di detenuti e alla mancanza di personale. Sollecito, dunque, le istituzioni preposte ad intervenire immediatamente nella convinzione maturata che una buona accoglienza del detenuto e il suo benessere durante il periodo di detenzione dipenda pure dalle migliori condizioni di lavoro di chi è deputato al suo controllo e assistenza. Al contempo, è opportuno aprire un tavolo istituzionale al fine di lavorare in maniera condivisa alla risoluzione delle problematiche ambientali e strutturali delle carceri”. Così il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Post precedenti «


Hit Counter provided by technology reviews