«

»

Mag 10

Municipio VIII: il teatrino degli assessori a rotazione

Nel parlamentino commissariato si alterneranno i capitolini dal mese di maggio a luglio.

“I grillini al governo di Roma ci hanno abituato a tutto ma quello che sta succedendo in VIII Municipio – Ostiense, Ardeatino – ha dell’inverosimile. Invece di un commissario che governi, al posto del dimissionario Pace e della sua giunta, la sindaca ha designato tutti gli assessori capitolini alla guida dell’istituzione territoriale. Una presenza ‘a intermittenza’, con turni a rotazione per parlare con tutti i cittadini. Più che amministratori potrebbero sembrare centralinisti”.Lo dichiara, con amara ironia, il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che insiste: “Noi riteniamo che la deludente esperienza di Paolo Pace, dimessosi dopo solo dieci mesi, avrebbe dovuto essere compensata con un serio commissariamento, una figura precisa, individuabile, cui fare riferimento per gli insormontabili problemi di quel territorio. Guarda caso – continua Maritato – proprio il problema più impellente, l’urbanistica, vero motivo del contendere tra l’ex presidente e la sua maggioranza, vede soltanto due scarne presenze dell’assessore Montuori. Il messaggio è evidente: non si vuole affrontare il problema. Mettere in discussione i progetti dei mercati generali, vincere le incertezze su piazza dei Navigatori, bloccare lo scempio della lottizzazione a Grottaperfetta sono compiti troppo ardui per l’armata Brancaleone a Cinque stelle così, per non assumersi responsabilità, ricorrono alla giostra degli amministratori: tutti responsabili, nessun responsabile”, chiosa il presidente.

UFFICIO STAMPA ASSOTUTELA

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews