«

»

Giu 18

Sanità Lazio: AssoTutela, Sì a tagli dei primariati no a tagli dei servizi

Maritato-Assotutelaanità, Usura Bancaria, Michel Emi Maritato, AssoTutela, Lazio“La riduzione dei primariati che vorrebbe attuare il presidente della Regione in qualità di commissario ad acta per il rientro dal deficit sanitario ridisegnando la mappatura delle Asl, delle aziende ospedaliere e degli Irccs non è molto chiara. Tant’è che tutti i sindacati dei medici del Lazio sono trasaliti inviando addirittura una lettera aperta al governatore dissentendo su tanti dei punti trattati nel documento delle linee guida per la redazione degli atti aziendali delle aziende sanitarie”.
Lo dichiara il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato.
“Ci aspettiamo quindi che a parte il taglio dei primariati che dovrebbe peraltro portare risorse nelle tasche della Regione e l’accorpamento di alcuni distretti nelle Asl di provincia non si provveda al taglio dei servizi assistenziali già abbondantemente stremati dalle politiche degli ultimi anni. Piuttosto – precisa Maritato – le risorse risparmiate dalla riduzione delle Uoc (Unità operative complesse) e delle Uos (Unità operative semplici) vengano investite di nuovo nei servizi territoriali che languono e sui quali sono state spese tante belle parole ma pochissimi fatti”. “Ci aspettiamo infatti che il presidente Zingaretti oltre al decreto sulle linee guida degli atti aziendali vada a ridisegnare presto, – conclude Maritato – assieme agli esperti della cabina di regia il piano di intervento territoriale per gli ambulatori di prossimità e le case della salute.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews