«

»

Lug 04

Sanità Lazio: AssoTutela, Bene progetto Policlinico su fiscalità passiva

Policlinico Umberto I“Se questa dev’essere la stagione del rigore e del risparmio allora ben venga il progetto intrapreso dal Policlinico Umberto I per la realizzazione del recupero della fiscalità passiva con azioni finalizzate al risparmio fiscale derivante dall’applicazione separata dell’Irap. Ancora una volta il direttore generale del nosocomio universitario, Domenico Alessio, si presenta come una professionalità all’avanguardia nel panorama regionale e nella gestione sanitaria pubblica”.
Lo dichiara il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato sul progetto del Policlinico affidato alla Kibernetes Srl.
“Sarebbe auspicabile che il Policlinico faccia da apripista per iniziative del genere ad altre aziende sanitarie laziali e non solo. Oltre a quelle che già l’hanno sperimentato come l’Asl Roma D, Asl Viterbo e ospedale San Filippo Neri. Infatti così come è strutturato il progetto, ossia diversificato tra fase di studio iniziale e il necessario affiancamento del personale interno da parte di funzionari dell’azienda di sarà sicuramente in grado – precisa Maritato – di far recuperare risorse importanti. Inoltre è decisivo che il progetto sia a costo zero. Infatti l’azienda privata verrà retribuita solo con una percentuale dei soldi recuperati: il 20 per cento più iva per i primi 100 mila euro e il 10 per cento oltre tali importi”.
“Eccezionale la scelta del manager Alessio che riteniamo tra le figure più capaci innovative della sanità laziale e per questo ci vorremmo soffermare sul fatto che – conclude Maritato – possa essere l’unica professionalità in grado di ricoprire anche il ruolo di sub commissario al piano di rientro dal deficit del Lazio”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews