«

»

Lug 12

Sanità Lazio: AssoTutela, Zingaretti risponda delle limitazioni imposte ai manager Asl

REGIONALI, ZINGARETTI A 'UNA SANITÀ DI TUTTI" - FOTO 1“Dopo aver studiato accuratamente il provvedimento sulle linee guida per la redazione degli atti aziendali di Asl , aziende ospedaliere, policlinici e Irccs, firmato dal presidente e commissario ad acta Nicola Zingaretti ci siamo resi conto che le limitazioni imposte ai manager per il loro lavoro quotidiano ledono i diritti normativi e l’autonomia aziendale di cui le sedi giurisdizionali hanno ampiamente disquisito e confermato”.
Lo sostiene il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato.
Se il presidente e commissario Zingaretti con questo provvedimento si vuole pressoché sostituire ai manager faccia pure ma sappia che abbiamo presentato un esposto alle autorità competenti per riportare nei termini di legge quelle limitazioni. Non è considerabile che un manager che va a percepire oltre 150 mila euro l’anno e che firma spesso in autotutela atti importanti – precisa Maritato – debba sottostare a vincoli che ledono l’autonomia giuridica che gli compete”.
“Confidiamo nell’autorità giuridica affinché induca il presidente Zingaretti a revocare il provvedimento e esplicitare deroghe sostanziali per i direttori generali di Asl, aziende ospedaliere, Irrcs e policlinici universitari in breve tempo i modo da consentire la piena autonomia gestionale. Diversamente è invece – conclude Maritato – il controllo e la valutazione dei singoli professionisti sulle attività sanitarie svolte. Sui questo tema noi stessi continueremo a vigilare e tutelare gli utenti del servizio sanitario regionale”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews