«

»

Set 23

Sanità – Maritato – AssoTutela: Vergogna a latina 118 entra in ospedale per soccorrere paziente

WCENTER 0LATAHDIFZ -“E’ la terza volta che all’ospedale ‘Santa Maria Goretti’ di Latina, un paziente viene colto da improvviso malore, chiamando il soccorso di un’ambulanza del 118”.
Lo dichiara in una nota il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato.
“In questo caso si tratta di una donna: la paziente, cardiopatica, era in attesa al padiglione ‘Porfiri’, quando improvvisamente è caduta a terra. I presenti hanno subito lanciato l’allarme, chiedendo aiuto a medici e infermieri che passavano di continuo, dato che il corridoio nel quale la donna aspettava, congiunge la l’ospedale al padiglione ‘Porfiri’. Eppure nessuno si è fermato a soccorrere la paziente, in evidente stato di malessere. A quanto pare i protocolli sembrano ancora prevalere sul buon senso. Vergogna – prosegue Maritato – un’ambulanza, per la terza volta nel giro di pochi mesi, è stata distolta dall’emergenza territoriale per intervenire in ospedale.
L’ultima nota della direzione sanitaria risalente all’8 agosto, circa un mese e mezzo fa, è molto chiara: «Il personale in servizio è tenuto a prestare soccorso al paziente e a prodigarsi per il trasporto di pronto soccorso con mezzi del presidio, senza ricorrere al 118».
Così ha scritto Gianfranco Giacomini, richiamando una nota di Stefano Savino il 17 aprile scorso. Lunedì, AssoTutela presenterà un esposto alla procura per far luce sull’accaduto.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews