«

»

Ott 08

AssoTutela: “Fiorini, Tac mobile con doccia inclusa”

ospedale fiorini TerracinaMILLE EURO AL GIORNO PER IL CAMPER/TAC, IN ATTESA DI QUELLA APPENA COMPRATA
“Non c’è limite al ridicolo all’ospedale Fiorini di Terracina. La storia infinita della Tac si arricchisce di un nuovo capitolo: nell’apparecchiatura mobile ci piove dentro”. Lo denuncia il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, che illustra le tappe di questa assurda vicenda. “Da tempo avevamo denunciato le condizioni della vecchia Tac del Fiorini, non più in grado di assicurare esami attendibili e guasta un giorno si e l’altro pure”, spiega Maritato. I fatti ci hanno dato ragione e la direzione non ha potuto più procrastinare l’acquisto di un nuovo apparecchio di ultima generazione. Colpo di scena: all’improvviso il direttore generale Renato Sponzilli decide, in piena autonomia, di dirottare il nuovo acquisto all’ospedale di Formia cosa che, in realtà a noi non sorprende, considerato il lento smembramento che sta subendo il presidio centro della Asl di Latina”.
Il presidente continua poi il suo racconto con gli ultimi eventi, ancor più sorprendenti dei precedenti. “Guarda caso, al Fiorini non si riesce a montare immediatamente l’apparecchiatura così, mentre la vecchia Tac è fuori uso, si deve far ricorso a un apparecchio mobile al costo di 1000 euro al giorno, peccato ci piova dentro e anche il tendone che dovrebbe proteggerne l’accesso è fuori uso. Una vicenda che si commenta da sola. Vorremmo sapere per quale motivo – si chiede il presidente – si tarda tanto a installare un nuovo apparecchio e come la direzione generale giustifica tali assurdi, imbarazzanti inconvenienti in un ospedale che ha nella traumatologia – con necessità spesso della Tac per le diagnosi – il suo punto di forza”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews