«

»

Nov 15

AssoTutela: “Nomine direttori: si parte col piede sbagliato”

sanità lazio zingaretti“Quest’idea di rinnovamento, di trasparenza, di cambio di passo del presidente Zingaretti, nel caso delle nomine dei direttori generali si sta rivelando un vero flop. Il presidente/commissario alla sanità è partito proprio col piede sbagliato”. Lo dichiara il presiedente di AssoTutela Michel Emi Maritato. “Non si è arrivati neanche a metà del percorso e già infuriano le polemiche, si minacciano ricorsi, si diffondono sospetti sulla validità delle prove. Ci dispiace constatare che Zingaretti – continua Maritato – sebbene confortato dalla commissione di prestigio dei super esperti dell’Agenas (a proposito, quanto sono costati alle casse regionali?) e supportato dallo stuolo di segretari generali, particolari, super esperti e consulenti, continui a indossare i panni del vecchio amministratore che non riesce a compiere quello scatto di coraggio necessario. Non basta gridare ai quattro venti che i direttori di prossima nomina saranno tutti volti nuovi, magari la seconda generazione di dirigenti venuta su a suon di promozioni e di fedeltà ai predecessori. Ci saremmo aspettati – continua il presidente – una franca discussione sulla riduzione delle Asl, a cui Zingaretti non ha mai fatto cenno neanche nel suo programma elettorale ma che ha visto ben quattro proposte di legge – la prima proveniente proprio dai consiglieri del centrosinistra allora in maggioranza – lasciate in qualche cassetto della Pisana”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews