«

»

Apr 03

AssoTutela – San Camillo: “Auguri al nuovo Dg. Salvi la barca alla deriva”

Ospedale San Camillo RomaNOMINATI BIANCONI, D’URSO, FRITTELLI E MOIRANO, LI VALUTEREMO SUI FATTI E RISPETTO DEI DIRITTI
“Trasmettiamo i nostri più sinceri auguri ai nuovi direttori generali e commissari di grandi aziende ospedaliere cittadine: San Camillo Forlanini, Sant’Andrea, Tor Vergata, Spallanzani e Ifo unificati. Crediamo ne abbiano bisogno”. Ė l’auspicio del presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato ai manager di fresca nomina da parte della Regione Lazio. “Valuteremo il loro operato basandoci sui fatti reali, il rispetto e la garanzia del diritto alla salute – continua il presidente – senza sconti per nessuno. Seguiremo, in particolare la situazione del San Camillo, grande azienda con un pauroso deficit verso la cui dirigenza in decadenza non abbiamo risparmiato critiche. Ci auguriamo che Antonio D’Urso riconduca sulla rotta giusta una nave ora in mezzo alla tempesta. Peggio della situazione attuale non crediamo si possa fare ma seguiremo con attenzione l’operato del manager e dei suoi colleghi, consapevoli che ulteriori tagli e penalizzazioni ai servizi e alle prestazioni non si possano operare. Piuttosto – incalza Maritato – poniamo subito il primo quesito al direttore del San Camillo: come mai la nuova ala del Morgagni secondo piano, destinata al reparto di Oculistica è di nuovo oggetto di profonde ristrutturazioni? Non sono state sufficienti le grandi opere di restyling fatte eseguire – e seguite ogni mattina di persona dall’ex direttore Luigi Macchitella con tanto di caschetto anti infortunio – per accogliere una divisione e le sue sale operatorie? E a quanto ammonta la spesa totale per tali lavori? Ecco, il nuovo manager inizi a rispondere a questo, sarà un ottimo biglietto da visita”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews