«

»

Mag 10

San Giacomo e altri ospedali. Rivedere le cartolarizzazioni

Ospedale San Giacomo - RomaLE NORME SULLA VENDITA DEGLI OSPEDALI CI COSTANO E METTONO A RISCHIO LE STRUTTURE
“Se ne cominciò a parlare nel 2001 e in breve tempo era cosa fatta. Gli ospedali regionali, esattamente 56, con una complicatissima operazione chiamata ‘cartolarizzazione’, sono stati venduti a una società mista pubblico/privato, con maggioranza pubblica in mano alla Regione Lazio e, se entro 20 anni non saranno riscattati, ne vedremo sicuramente l’alienazione”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato. “Se avessimo buoni amministratori – continua Maritato – ci si comincerebbe a preoccupare su come reperire i soldi ma, nella situazione attuale tutto è messo sotto silenzio. Plaudiamo quindi, alla iniziativa per il San Giacomo che si è tenuta ieri a Palazzo Incontro, volta a ripristinare la funzione dell’antico nosocomio che gode di un vincolo che non ne prevede lo snaturamento della originaria vocazione. Un progetto di rinascita dell’ospedale – continua Maritato – sarà presentato a giugno alla biennale di Venezia, un modo per richiamare l’attenzione internazionale sul problema degli spazi pregiati abbandonati, che abbondano in città e in Regione e di cui nessuno si occupa. Sarà la cultura – chiude il presidente – a venire incontro a questi beni comuni, per salvarli dall’indifferenza provocata dalla inadeguatezza degli amministratori locali”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews