«

»

Mag 21

SANITA’ LAZIO: ASSOTUTELA, SERVE IMPEGNO CONCRETO SU PRECARI OSPEDALIERI

I dati di Assotutela parlano chiaro - i piccoli ospedali offrono ai cittadini un miglior servizio sanitario.“Sembra una buona notizia che il presidente della commissione commissione Politiche sociali e salute, Rodolfo Lena, si stia occupando della faccenda del migliaio di precari tra infermieri, operatori socio sanitari e ausiliari impiegati da precari in servizi sanitari e amministrativi di Asl, ospedali, policlinici universitari e Irrcs (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico). Già sembra. Però a guardare bene sembra un’altra tra tante operazioni di facciata. Serve invece impegno concreto sui precari ospedalieri: quelli che spesso tengono in piedi i servizi essenziali”.
Lo dichiara il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato.
“Piuttosto ricordiamoci di tutti i tavoli sui precari che, fin dal lontano 2006, sono stati aperti all’epoca della giunta Marrazzo con l’ex assessore Augusto Battaglia che periodicamente convocava sindacati e associazioni di lavoratori precari impiegati nella sanità del Lazio. Tavoli che dopo l’esautorazione di Battaglia da parte di Piero Marrazzo si sono arenati e – precisa Maritato – non hanno portato ad alcun risultato”.
“Adesso ci aspettiamo che quell’esperienza sia di lezione e consenta di seguire un percorso diverso ma soprattutto congruo al migliaio di precari del Lazio affinché costoro con procedure adeguate possano essere stabilizzati. Inoltre  – conclude Maritato – sappiamo bene che al momento ancora non si può prescindere dal piano di rientro per cui l’impegno dev’essere ancora più serrato visto che dietro ogni precario c’è una famiglia e quindi una realtà sociale a rischio”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews