«

»

Set 11

Sanità – AssoTutela: Le promesse di Zingaretti

Regione Lazio - Presentazione della giunta ZingarettiInvestiremo 7 milioni di euro per allungare i tempi di apertura dei servizi per le diagnosi di alcune patologie e per accorciare le liste d’attesa per tac e risonanze. Acquisteremo nuovi macchinari per Tac e risonanze magnetiche per aumentare di molto l’offerta – aveva detto Zingaretti – I direttori generali saranno valutati anche su quanto, riorganizzando il lavoro, riusciranno ad accorciare i tempi di attesa delle prenotazioni”.
Mentre il Governatore della regione Lazio con queste parole lancia la campagna per l’abbattimento delle liste di attesa, dice il presedente di AssoTutela Michel Maritato, presso il San Filippo Neri di Roma l’amministrazione ha messo “fuori uso” di una apparecchiatura efficientissima per le risonanze magnetiche solo perché l’organico della struttura non può garantire quel servizio.
Presso quel nosocomio infatti, continua Maritato, nel 2008 era stata acquistata una seconda risonanza ed oggi viene dismessa.
Come può il bilancio della sanità del Lazio migliorare se la classe Politica e Dirigente continua a fare scelte propagandistiche che entrano continuamente in contraddizione con le realtà aziendali che costantemente vanificano le risorse a disposizione attraverso sprechi inverosimili ed inefficacia?
Chiediamo, conclude il Presidente di Assotutela, che venga adottato ogni provvedimento idoneo al salvataggio della suddetta risorsa e, al contempo, imploriamo l’intervento della magistratura contabile al fine di accertare responsabilità ed eventuali connivenze con sistemi economici diversi dalla cosa pubblica.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews