«

»

Set 22

AssoTutela – Nel futuro del San Filippo Neri ci sono le analisi cliniche

Ospedale San Filippo Neri - RomaPOTENZIAMENTO DEL LABORATORIO, DECLASSAMENTO DEI REPARTI DI DEGENZA E DELLE ECCELLENZE

“Ci fa piacere apprendere che la Regione ha stanziato un milione e 24mila euro a favore dell’ospedale San Filippo Neri ma, allo stesso tempo, ci preoccupa sapere che tali fondi serviranno per finanziare i lavori di adeguamento di locali e attrezzature dell’ambulatorio analisi e del centro trasfusionale”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, che chiarisce: “Non siamo contrari al miglioramento di tale servizio ma abbiamo la piccola presunzione di leggere nel pensiero dei nostri amministratori regionali. Forse questo potrebbe essere il futuro dell’Azienda di eccellenza declassata a presidio Asl e privata dei suoi punti di forza, come ad esempio la Cardiochirurgia. Il presidente Zingaretti sostiene di aver riservato un ruolo avanzato al San Filippo Neri e, se il ruolo è riferito a ciò che dimostrano i fatti, di avanzato non vediamo proprio nulla. L’ospedale sulla Trionfale – continua Maritato – negli intendimenti della Regione dovrebbe diventare centro di riferimento per la rete dei laboratori pubblici, secondo l’altro discutibile progetto che ha ridotto molti nosocomi a meri centri prelievi senza poter elaborare i risultati delle analisi. Il contentino che non contenta nessuno, se non qualche ‘ingombrante’ vicino che non vorremmo avesse messo lo ‘zampino’ sull’allontanamento del noto cardiochirurgo Ciro Campanella. A tale proposito – invoca Maritato – chiediamo a Zingaretti la massima trasparenza su tale oscura vicenda, sulla ispezione effettuata, sull’efficienza della strumentazione della Cardiochirurgia, sull’esistenza o meno delle inascoltate richieste di adeguamento dei macchinari da parte dello stesso professore allievo di Christian Barnard”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews