«

»

Set 25

ETOSSICHINA: ASSOTUTELA, SIANO LE ASL A VIGILARE SULL’USO DEL CONSERVANTE

frutta“Se davvero vogliamo tutelarci dall’utilizzo smodato dei conservanti su frutta e verdura, soprattutto su prodotti di importazione allora debbono essere le Asl con i loro ispettori a fare controlli a campione sulla merce”.
Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato alla luce delle notizie uscite sull’utilizzo di etossichina.
“I ministeri della Salute e dell’Ambiente, sulla base di un’ampia e documentata istruttoria e tenendo conto in particolare delle determinazioni formulate dall’Istituto Superiore di Sanità, hanno escluso di poter consentire il ricorso all’uso eccezionale della molecola etossichina, già utilizzata per consentire la conservazione per lungo periodo della frutta, e questo – prosegue Maritato – è sicuramente abbastanza. Però è anche importante informare la cittadinanza sulle rilevanti criticità relative al valore degli attuali residui rispetto al rischio per la salute dei consumatori. Tuttavia va considerato che la frutta e la verdura che viene dall’estero, non solo dal circuito produttivo europeo e dall’area mediterranea, ma anche da fuori, va controllata puntualmente. Oltre al fatto che va fatto anche una campagna di stimolo per il consumo di prodotti nazionali e di stagione.”.
“Anche per questo – conclude Maritato – chiamiamo in ballo i ministeri competenti che si stanno dimostrando attenti a questi temi sempre per la salvaguardia di salute e della sicurezza alimentare a tutto campo”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews