«

»

Ott 29

SANITÀ LAZIO: ASSOTUTELA, NEGATIVO SLITTAMENTO PRESENTAZIONE ATTI AZIENDALI

Zingaretti - piano di rientro dal deficit“Siamo davvero rammaricati dinanzi all’ennesimo flop del governatore del Lazio Nicola Zingaretti che una decina di giorni fa ha decretato un altro slittamento per la presentazione degli atti aziendali nelle Asl e nelle aziende ospedaliere del nostro territorio regionale. Vale a dire che ha ammesso quanto la lentezza gestionale burocratica la faccia da padrone in enti che invece dovrebbero essere così snelli da facilitare qualsivoglia operazione di miglioramento. Soprattutto nei servizi sanitari”. A sostenerlo è il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato commentando i contenuti del commissariale 331 del 15 ottobre. “Piuttosto ci saremmo aspettati che il governatore del Lazio avesse sollecitato i manager a realizzare in breve tempo un documento operativo che fosse in grado di affinare le direttive gestionali per rendere più facilmente fruibili i servizi assistenziali, invece – prosegue Maritato – siamo davanti a un altro rallentamento”. “A questo punto ci chiediamo come intenda procedere il governatore dal punto di vista operativo e soprattutto come intenda responsabilizzare i manager da lui nominati se al primo ostacolo il sistema si arena in modo così evidente. Ci auguriamo che – conclude Maritato – a dicembre prossimo questo capitolo sulla trasparenza amministrativa in fatto di personale precario, di pianta organica e di riorganizzazione aziendale si risolva positivamente. Non ci vorremmo ritrovare al punto di un partenza proprio quando ci staremo avvicinando al giro di boa per l’amministrazione Zingaretti”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews