«

»

Nov 25

AssoTutela – Lorenzin: negazione del diritto alla salute

Trasmissione televisiva "Annozero"“Oltre alle vicende giudiziarie che vedono coinvolto Giuseppe Caroli, direttore generale della Asl RmG, AssoTutela si augura che non debba denunciarlo anche alla Procura della Repubblica di Roma per danno erariale, omissioni di atti d’ufficio ed abuso in atto pubblico. Ci chiediamo quali sono i motivi che hanno portato Caroli ad un’ipotesi di depotenziamento delle strutture dell’Asl RmG, danneggiando un’eccellenza nazionale nell’ambito dello screening oncologico, che oltretutto è una spesa preventivata già dal bilancio approvato dalla Regione Lazio”. Lo dichiara in una nota il Presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato.

“A Luglio il direttore generale della Asl RmG, ha presentato in pompa magna la propria ‘ricetta’ per dare alla sanità dell’area un assetto completamente nuovo che avrebbe consentito la riduzione di sprechi, incentivare i servizi territoriali ma soprattutto razionalizzare gli ospedali. Ad oggi nulla di tutto ciò è stato fatto, anzi si parla addirittura di ipotesi di depotenziamento della Asl RmG, che creerebbe, nell’ambito dello screening oncologico, enormi danni alla ricerca e alla prevenzione. Di fronte a cose del genere dove si trova il ministro Lorenzin?” Si chiede il Presidente Maritato.

“Auspichiamo un suo intervento perentorio, affinchè si possa tutelare lo screening oncologico, un processo fondamentale per la diagnosi precoce di prime forme tumorali”.
“Ci auguriamo che non si creino distinzioni tra donne di serie A garantite dalla prevenzione poichè abitanti nelle Asl centrali e donne di serie B appartenenti alla Asl RmG” Conclude il leader di AssoTutela Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews