«

»

Nov 28

AssoTutela Forlanini, compie 80 anni ed è la “gallina dalle uova d’oro” ZINGARETTI VEDE LA FINE DEL COMMISSARIAMENTO CON LA VENDITA DELLE STRUTTURE SANITARIE

san camillo forlanini“Abbiamo già manifestato le nostre perplessità circa l’uscita dal piano di rientro, come possibile manovra elettorale di Zingaretti. Ogni giorno che passa ci rendiamo conto sempre di più di aver colto nel segno perché il presidente/commissario al rientro dal deficit ne sta pensando e facendo di tutti i colori per arrivare all’obiettivo”. Lo sostiene il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “Adesso le mire della Regione Lazio si rivolgono alle strutture da alienare. L’annuncio del ‘mercato delle vacche’ fu dato qualche tempo fa, come sempre con grande enfasi: sul patrimonio regionale in vendita fu convocata una conferenza stampa e oggi, i cittadini assistono sgomenti alla dismissione di strutture preziose, privando la collettività di importanti servizi sanitari. Parliamo, ad esempio, del Forlanini. Tutti sono consapevoli dell’impossibilità di trasferire alcuni reparti e servizi al San Camillo, citiamo ad esempio il museo anatomico, la medicina nucleare e i reparti di oculistica, otorino e chirurgia toracica che stentano a trovare una giusta collocazione nel vicino nosocomio sulla Gianicolense. E Zingaretti cosa fa? Chiede una ‘prova di forza’ al direttore generale che così è costretto a spostare i suoi uffici, con dispendio di risorse ed energie, lasciando in bilico in reparti di degenza, con gravi disagi per chi è rimasto, privo di tutto l’indotto che può servire all’assistenza. AssoTutela vigilerà sulla situazione, non facendo sconti a nessuno e tutelando le esigenze dei cittadini”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews