«

»

Mar 10

Forlanini depredato: denuncia ai Carabinieri tutela patrimonio

Forlanini depredato - denuncia ai Carabinieri tutela patrimonio“Tutto è pronto, manca solo che varchiamo l’ingresso dell’edificio dei Carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale e la denuncia farà il suo corso. La spoliazione che, negli anni ha subito, e ancora sta subendo l’ospedale Forlanini deve essere bloccata”. Lo ha dichiarato il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “La scellerata scelta della Regione Lazio di dismettere lo storico ospedale, eccellenza nazionale per le malattie polmonari, ha comportato il lento declino della monumentale struttura e ha consentito, negli anni, che a mano a mano arredi, quadri e strumentazioni mediche prendessero altre strade. Da ultimo, e non meno grave, il trasferimento dei mobili d’epoca che arredavano le stanze della direzione nel vicino ospedale San Camillo. Si poteva spostare tale patrimonio, tutelato dalla Soprintendenza ai Beni architettonici al pari delle mura dell’ospedale? Vorremmo che ci fosse chiarito questo aspetto e, soprattutto vorremmo sapere che fine ha fatto la collezione di oltre cento quadri d’autore, tutti inventariati, dove è finito il massiccio microscopio acquistato con i fondi del piano Marshall. E ancora, è vero che i mobili degli anni Trenta sono stati regalati a una ditta che ha effettuato anni fa interventi di ristrutturazione? Sono aspetti che vanno chiariti perché il patrimonio pubblico, quale è un ospedale, è patrimonio di tutti i cittadini”, chiosa il presidente Maritato.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews