«

»

Mar 18

Comune sfratta i disabili dal terreno di un privato

PET THERAPY AUTISTICIORDINANZA DI SGOMBERO ILLEGITTIMA. STOP A PET THERAPY AUTISTICI

“E’ evidente che Marino ci ha preso gusto a farsi rigettare i ricorsi dal Tar. Sarà così anche contro l’ennesimo obbrobrio amministrativo che si appresta a mettere in atto, a danno di ragazzi autistici, che stiamo impugnando dinanzi al tribunale amministrativo regionale”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato, che spiega: “Come un fulmine a ciel sereno, dagli uffici del Campidoglio è arrivata all’Anpet, associazione che da 15 anni segue ragazzi autistici, l’intimazione a lasciare i terreni in via di Tor di Quinto, dove si segue la terapia con gli animali negli spazi aperti, pratica la cui efficacia per tale patologie, è universalmente riconosciuta. Ci stupisce come il medico Marino si accanisca contro un’associazione dedita al recupero dei più deboli e ci vengono molti dubbi, dopo lo scandalo di ‘Affittopoli’, sulla destinazione che quell’area potrebbe avere in futuro. Che serva a qualche associazione di amici degli amici? Il paradosso di tutta la vicenda è che la proprietà dei terreni è di un privato, non dell’amministrazione capitolina quindi, a maggior ragione non si capisce a che titolo Roma Capitale, si appresti a mettere sulla strada ragazzi autistici e i loro terapisti che, secondo il presidente di Anpet Enzo Cardogna, presto potrebbero occupare piazza del Campidoglio con cani, capre, gatti e pappagalli”, conclude il presidente.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews