«

»

Apr 02

AssoTutela – Assistenza ai detenuti a Viterbo: si assumano nuovi infermieri

Sanità - SoldiSTANZIATI 456 MILA EURO NEL 2014 PER INFERMIERI IN SERVIZIO ALLA ASL E I DISOCCUPATI ATTENDONO

“Ci chiediamo perché si continuino a stanziare fondi alla Asl di Viterbo, per retribuire infermieri già in servizio che ‘arrotondano’ la paga prestando assistenza ai detenuti del carcere di Mammagialla, mentre una delibera per nuove assunzioni è ferma dal 2013”. La richiesta parte dal presidente di AssoTutela Michel Emi Maritato che spiega: “Se risponde al vero il fatto che sono infermieri già in servizio presso la Asl, a prestare le cure ai detenuti, arrotondando gli stipendi con ore in surplus rispetto all’orario di servizio mentre tanti giovani opportunamente formati, sono a spasso, il fatto è sconcertante. Il commissario della Asl Macchitella deve fornire le opportune giustificazioni. Nel 2013 una delibera per l’assunzione di nuovi professionisti – con i 456 mila euro stanziati se ne potrebbero retribuire circa 12 – fu bloccata in attesa di un parere del commissario ad acta per il controllo della spesa, che ha competenze a decidere anche sul blocco del turn over e ancora si attende il sacrosanto parere. Chiediamo all’attuale sub commissario Bissoni di far valere la propria autorevolezza e al presidente Zingaretti di far sentire la propria voce sull’annoso problema. Anche questa è trasparenza e rispetto dei cittadini-contribuenti”, conclude il presidente.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Hit Counter provided by technology reviews