«

»

Mag 25

Ancora una vittoria contro gli istituti bancari

E’ con enorme orgoglio e soddisfazione che comunichiamo un ulteriore successo ottenuto contro gli istituti bancari.
Nella specie, in data 19.03.2012, avevo denunciato la nullità della penale prevista in caso di estinzione anticipata di un mutuo finalizzato all’acquisto di un immobile, in quanto applicata in misura maggiore del limite fissato dalla L. 40/2007 (c.d. Decreto Bersani).
In riscontro, l’istituto bancario, con raccomandata del 24.04.12, riconoscendo le nostre ragioni, così rispondeva:
“Esprimendo in via preliminare il nostro rammarico per il disagio percepito dalla Sua Assistita (omissis) La informiamo di aver effettuato le opportune verifiche in merito alla Sua Segnalazione circa l’errata applicazione della penale di estinzione. Al riguardo, Le confermiamo che, nel caso la Sua Assistita volesse procedere all’estinzione parziale o totale del contratto di mutuo in oggetto, la Scrivente provvederà ad addebitare la corretta penale, in osservanza della Legge 40/2007”.
Ciò detto, facciamo notare, ancora una volta, che è possibile far rispettare la legge alle Banche, costringendole ad ottemperare alle norme poste a tutela dei consumatori.
Pertanto, invitiamo tutti coloro che dubitano sulla validità delle clausole inserite nei contratti da loro sottoscritti con gli istituti bancari a rivolgersi alle nostre sedi per una consulenza.
Andrea Tropea

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento


Hit Counter provided by technology reviews