8 marzo le donne coraggio di Assotutela per la Panchina Rossa presso il DAP

Ha avuto luogo oggi, 8 marzo presso la scuola Formazione e aggiornamento Personale Penitenziario G. Falcone, -via di Brava, 99 Roma-, in collaborazione con il Nic Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria comandato da Ezio Giacalone, il posizionamento di una panchina rossa, davanti alla teca contenente i resti dell’auto in cui viaggiava Giovanni Falcone, contro la lotta ad ogni tipo di violenza.

Molti gli interventi dei partecipanti tra i quali l’Avv. Irma Conti, Vice Presidente dell’Ordine degli Avvocati, che ha tenuto a ribadire l’importanza delle denunce, per tutti coloro che sono soggetti a qualsiasi tipo di violenza. Concetto condiviso anche Lina Di Domenico, Vice capo del DAP che ha sapientemente evidenziato l’importanza dei simboli, come quello della “panchina rossa” di asso Tutela, per dare coraggio alle vittime e per far sì che vi siano leggi e risorse adeguate, per una giusta e corretta informazione al tema della violenza.

L’intervento di Valerio de Gioia, magistrato specializzato sui reati del Codice Rosso, si è detto speranzoso sulla rete e l’alleanza delle Istituzioni, per rafforzare un sistema contro la violenza di genere.

L’importanza della giornata è stata rafforzata e condivisa anche dalla presenza e dalla benedizione di Don Gaetano Saracino, dalla consigliera del Comune di Roma Claudia Pappatà, in rappresentanza del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Intervenuto, inoltre, il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Trastevere, Maggiore Rocco Mario, in rappresentanza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri Teo Luzi. In rappresentanza del Signor Capo di Stato Maggiore della Marina Ammiraglio Credendino, il Capitano Antonio Salvatore d’Amico, il già dirigente generale di Ps Antonio del Greco e il sindaco di Trevi nel Lazio, l’avv. Silvio Grazioli.

Grande partecipazione anche da parte delle associazioni anti discriminazione, violenza e abusi, come “Doppia Difesa Onlus”, nata per volontà di Michelle Hunziker e dell’avvocatessa Giulia Bongiorno, in rappresentanza della quale ha partecipato la dottoressa Benedetta Durini.

Il presidente di Asso Tutela Michel Emi Maritato, si è dichiarato non solo soddisfatto per la brillante riuscita dall’evento, ma ha già anticipato l’inizio della nuova campagna solidale Asso Tutela, in vista della Pasqua.

90 Visite totali, 1 visite odierne