Totti vs Maritato espugnato 6 a 3 il Totti soccer club dalla Roma calcio 8

La Roma Calcio a 8 esce trionfante dal big match con la Totti Sporting Club. Quello che accade alla Longarina è impressionante: la squadra del presidente Michel Maritato, con una prestazione incredibile, da vera big che vuole e può puntare alla vittoria del campionato, riesce a festeggiare il primo successo del suo percorso contro una Totti Sporting Club sinora imbattuta. Solo la Roma Calcio a 8 in queste prime tre giornate è riuscita infatti a sconfiggere la squadra di Francesco Totti (che in campo ha trainato i suoi, segnando tre reti) e non solo: lo ha fatto con grande merito, predominando sul campo e imponendosi con un perentorio 3-6. Grande la soddisfazione, al termine del match, del presidente Michel Maritato e del copresidente Simone Haver, entrambi presenti ieri insieme a tutto il resto della dirigenza giallorossa della As Roma Calcio a 8, l’unica autentica, in tutto il mondo, per assistere al trionfo. Grande gioia e orgoglio anche fra chi è sceso in campo nello big match, come Alessio De La Vallèe: “Io sono tifoso della Roma fin da bambino… quindi già di per sé la possibilità di indossare la maglia che porto mi riempie di soddisfazione. Ieri poi ho giocato contro Totti, Vucinic… è stato incredibile, un’emozione grandissima. Ho segnato su pallonetto, sono stato felicissimo di aver contribuito alla vittoria della squadra.” Sono arrivati tanti giocatori nuovi. “Sì, pedine di altissimo livello, che sono arrivati per rinforzare una squadra già forte. Ora abbiamo grandi alternative e cambi: trovando la giusta quadratura saremo imbattibili.” Mattia Peschechera, portiere del team, ha avuto da fare, ma è tanta la gioia per un risultato che conferma le potenzialità della squadra. “Un’emozione grandissima giocare contro giocatori di quel calibro, poi con una cornice di pubblico così è stato ancora più bello. Siamo riusciti ad approfittare della loro stanchezza e li abbiamo battuti sulla distanza, grazie al contributo di tutti. Prendere goal da Francesco Totti? Non fa mai piacere, però devo dire che anche solo confrontarsi con lui, come con Vucinic, da portiere è un’esperienza incredibile. Ci tengo comunque a ringraziare la dirigenza, che ci è sempre vicina e ci sostiene in questo splendido cammino.” Fiero, tra gli spettatori ieri della dirigenza giallorossa c’era anche lui, il direttore sportivo Cirulli: “Sapevvamo che sarebbe stata una partita molto difficile, c’era un campione del mondo, c’era Vucinic e tanti giocatori di talento dall’altra parte. Anche noi ci siamo presentati con i nostri nomi, primo su tutti Di Michele, ed è venuta fuori una vittoria da squadra vera. Abbiamo giocato a viso aperto, a ritmo elevato e la nostra panchina numerosa ci ha aiutato in questo. Sapevamo che a ritmi blandi il loro talento ci avrebbe potuto far girare la testa, così abbiamo spinto per non dargli un attimo per rifiatare, vincendola con merito. Se è una vittoria che lancia ancor di più la Roma come aspettative? Sì, stiamo migliorando, abbiamo già alzato l’asticella e puntiamo in alto.”Si ringrazia l’Argos, forze di polizia, che svolgono la funzione di ufficio stampa della Roma Calcio a 8, e i fotografi Mauro Carfagna e Marinella Cingari.La Roma Calcio a 8 esce trionfante dal big match con la Totti Sporting Club. Quello che accade alla Longarina è impressionante: la squadra del presidente Michel Maritato, con una prestazione incredibile, da vera big che vuole e può puntare alla vittoria del campionato, riesce a festeggiare il primo successo del suo percorso contro una Totti Sporting Club sinora imbattuta. Solo la Roma Calcio a 8 in queste prime tre giornate è riuscita infatti a sconfiggere la squadra di Francesco Totti (che in campo ha trainato i suoi, segnando tre reti) e non solo: lo ha fatto con grande merito, predominando sul campo e imponendosi con un perentorio 3-6. Grande la soddisfazione, al termine del match, del presidente Michel Maritato e del copresidente Simone Haver, entrambi presenti ieri insieme a tutto il resto della dirigenza giallorossa della As Roma Calcio a 8, l’unica autentica, in tutto il mondo, per assistere al trionfo. Grande gioia e orgoglio anche fra chi è sceso in campo nello big match, come Alessio De La Vallèe: “Io sono tifoso della Roma fin da bambino… quindi già di per sé la possibilità di indossare la maglia che porto mi riempie di soddisfazione. Ieri poi ho giocato contro Totti, Vucinic… è stato incredibile, un’emozione grandissima. Ho segnato su pallonetto, sono stato felicissimo di aver contribuito alla vittoria della squadra.” Sono arrivati tanti giocatori nuovi. “Sì, pedine di altissimo livello, che sono arrivati per rinforzare una squadra già forte. Ora abbiamo grandi alternative e cambi: trovando la giusta quadratura saremo imbattibili.” Mattia Peschechera, portiere del team, ha avuto da fare, ma è tanta la gioia per un risultato che conferma le potenzialità della squadra. “Un’emozione grandissima giocare contro giocatori di quel calibro, poi con una cornice di pubblico così è stato ancora più bello. Siamo riusciti ad approfittare della loro stanchezza e li abbiamo battuti sulla distanza, grazie al contributo di tutti. Prendere goal da Francesco Totti? Non fa mai piacere, però devo dire che anche solo confrontarsi con lui, come con Vucinic, da portiere è un’esperienza incredibile. Ci tengo comunque a ringraziare la dirigenza, che ci è sempre vicina e ci sostiene in questo splendido cammino.” Fiero, tra gli spettatori ieri della dirigenza giallorossa c’era anche lui, il direttore sportivo Cirulli: “Sapevvamo che sarebbe stata una partita molto difficile, c’era un campione del mondo, c’era Vucinic e tanti giocatori di talento dall’altra parte. Anche noi ci siamo presentati con i nostri nomi, primo su tutti Di Michele, ed è venuta fuori una vittoria da squadra vera. Abbiamo giocato a viso aperto, a ritmo elevato e la nostra panchina numerosa ci ha aiutato in questo. Sapevamo che a ritmi blandi il loro talento ci avrebbe potuto far girare la testa, così abbiamo spinto per non dargli un attimo per rifiatare, vincendola con merito. Se è una vittoria che lancia ancor di più la Roma come aspettative? Sì, stiamo migliorando, abbiamo già alzato l’asticella e puntiamo in alto.”Si ringrazia l’Argos, forze di polizia, che svolgono la funzione di ufficio stampa della Roma Calcio a 8, e i fotografi Mauro Carfagna e Marinella Cingari.

102 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Your email address will not be published.