VENEZIA, ASSOTUTELA: “BENE CONTRIBUTI PER POPOLAZIONE COLPITA”

“Già all’indomani dell’emergenza maltempo e dei conseguenti danni alla città di Venezia, questa associazione aveva auspicato che le istituzioni preposte procedessero con la cristallizzazione immediata dei mutui e lo stop alle imposte comunali e nazionali per le famiglie e le attività commerciali colpite: un atto di buonsenso ma anche di vicinanza in un momento complicato e difficile. Abbiamo in queste ore che, tra le misure contenute nell’ordinanza che ha affidato al sindaco di Venezia il ruolo di commissario per l’emergenza acqua alta, ci sarebbe anche la sospensione dei mutui per un anno delle abitazioni che si sono dovute abbandonare o delle attività commerciali ed economiche svolte al loro interno. E sarebbe previsto inoltre un contributo per chi ha avuto la casa inagibile a causa della marea e troverà autonomamente una sistemazione abitativa. Si tratta di primi passi importanti che ci auguriamo non si perdano nei meandri burocratico-amministrativi e al contrario siano subito concretizzati. È necessario passare immediatamente dalla teoria alla pratica, sostenendo la comunità veneziana”.

Così, in una nota, il presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, e le vice presidenti, Carol Maritato ed Emanuela Maritato.

42 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Your email address will not be published.