CIRCO MASSIMO, ASSOTUTELA: “LUCI ACCESE ANCHE DI GIORNO ALL’EVENTO COLDIRETTI”

In questi giorni il Circo Massimo è diventata la location dell’iniziativa, organizzata dalla Coldiretti. Una iniziativa bella e interessante in un luogo splendido della storia di Roma. Peccato, tuttavia, che all’interno degli spazi le luci rimangano attese anche di giorno: infatti, sono stati allestiti dei grandi riflettori che illuminano la manifestazione anche di giorno. Uno spreco di corrente e di soldi, a nostro giudizio. Sulla vicenda a Coldiretti e Comune di Roma chiediamo: perchè quelle luci non vengono utilizzate solo di notte? Sono state concesse tutte le necessarie autorizzazioni per l’istallazione di quei fari? Chi è che paga la corrente: la Coldiretti oppure il Comune di Roma e quindi i cittadini romani? Auspichiamo chiarezza”. Continue reading

559 Visite totali, nessuna visita odierna

ROMA, ASSOTUTELA: “RIFIUTI E TPL, ROMANI BOCCIANO QUALITA DI VITA”

“Purtroppo la fotografia di Roma, scattata dall’undicesima indagine sulla qualita’ della vita e dei servizi pubblici locali 2018, dimostra ciò che questa associazione denuncia ormai da tempo: sul fronte trasporti pubblici, viabilità, decoro e rifiuti c’è ancora moltissimo da fare. Continue reading

418 Visite totali, nessuna visita odierna

ROMA, ASSOTUTELA: “RAGGI CHIARISCA SU STIPENDI STAFF”

“Apprendiamo preoccupati della polemica in atto sui compensi dello staff addetto alla comunicazione della sindaca di Roma, Virginia Raggi che, con la giustificazione di implementarne le funzioni, avrebbe aumentato gli emolumenti di quattro membri di suddetto staff. Continue reading

473 Visite totali, nessuna visita odierna

ROMA, ASSOTUTELA: “RAGGI-CONTE, IGNORANZA IN MATERIA FISCALE. IMU ESISTE GIA’”

“Siamo molto preoccupati dopo quello che è uscito fuori dall’incontro tra la sindaca Raggi e il premier Conte in merito alla situazione amministrativa presente e futura di Roma Capitale. Continue reading

489 Visite totali, 1 visite odierne

MARINO, ASSOTUTELA: “SAGRA UVA A PAGAMENTO. ESPOSTO IN PROCURA”

“In queste ore, l’ammininistrazione comunale di Marino ha confermato che la Sagra dell’Uva sarà a pagamento, istituendo un piano tariffario per l’ingresso che va dai 3 ai 6 euro. Si tratta di una assoluta novità, che non condividiamo anzi lo reputiamo un provvedimento iniquo, fuori luogo e che crea cittadini di serie A e cittadini di serie B. Evidentemente, nell’incapacità di poter assicurare il rispetto della sicurezza della comunità, il governo locale pensa di fare selezione all’ingresso. Alla luce di tutto questo, la nostra associazione chiede risposte chiare al sindaco di Marino: chi è che si occuperà della bigliettazione della Sagra dell’Uva? E’ stato fatto un avviso pubblico per l’affidamento di questo servizio? Come saranno reinvestiti i soldi pubblici, prevenienti dal ticket? E’ necessario fare subito chiarezza, i cittadini vogliono trasparenza amministrativa. Continue reading

567 Visite totali, nessuna visita odierna