ROMA, ASSOTUTELA: “TRISTI PER MORTE BIMBO SU VIA COLOMBO. DA RAGGI CHIAREZZA SU STRADE CHIUSE”

“Vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla famiglia del bimbo morto quest’oggi, mentre era a bordo dell’auto dei genitori in coda nel traffico della Cristoforo Colombo, paralizzata dalle chiusura in previsione della Formula E. Apprendiamo che la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e auspichiamo sia fatta chiarezza sul decesso del bambino e comprendere se quella morte sarebbe potuta essere evitata. Come associazione tutela i diritti dei cittadini, annunciamo che il nostro staff legale è a totale disposizione della famiglia. Al contempo, sollecitiamo la sindaca Raggi ha fare immediata chiarezza sulle strade chiuse in queste ore e sui relativi lavori di somma urgenza, che stanno tenendo la Capitale nel caos”. Così, in una nota, il presidente nazionale dell’associazione Assotutela, Michel Emi Maritato.

98 Visite totali, nessuna visita odierna

ROMA, ASSOTUTELA: “SCUSE A IGNAZIO MARINO. NOSTRI AVVOCATI A SUA DISPOSIZIONE”

“Vogliamo rivolgere la nostra soddisfazione per l’assoluzione dell’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel “caso Scontrini” perché, come afferma la Cassazione, il fatto non sussiste. Si tratta di una vittoria importante per il chirurgo contro tutto il fango e le critiche, ricevute ingiustamente in questi anni. Prendendo atto di questo, come Assotutela vogliamo chiedere scusa a Ignazio Marino perché, forse ingenerosamente, Continue reading

84 Visite totali, nessuna visita odierna

ROMA, ASSOTUTELA: “ACCANIMENTO RAGGI CONTRO ATTIVITA’ COMMERCIALI STORICHE”

“Prima le botticelle, adesso gli urtisti. Perché il Comune di Roma e la sindaca Raggi continuano a limitare le attività di queste due storiche attività commerciali e artigianali, guarda caso in molti casi gestite da famiglie di origine ebraica? Apprendiamo come in queste ore la prima cittadina grillina utilizzi toni trionfalistici per Continue reading

107 Visite totali, nessuna visita odierna

STADIO ROMA, ASSOTUTELA: “INTERESSE ARABO PER IMPORTARE CAPITALI? RAGGI CHIARISCA O RISCHIO TRUFFA”

“Assotutela lancia una provocazione mediatica e chiede a Virginia Raggi di chiarire la reale motivazione della sua presenza a Doha, avvenuta alla fine di marzo: è vero che la sindaca ha incontrato l’emiro proprietario della Qatar Airways, noto sponsor dell’As Roma Calcio, mentre in questi giorni proprio in Qatar erano presenti Francesco Totti e James Pallotta? La Raggi ha detto di trovarsi ufficialmente lì al fine di sviluppare collaborazioni in ambito economico e culturale tra il Qatar e Roma, ma non vorremmo che lo Stadio della Roma fosse la ragione reale di quella visita: che l’impianto sia in qualche modo in bilico sulla via del sogno americano per diventare un sogno tutto arabo? Che l’emiro sia interessato all’eventuale acquisto dello stadio della Roma? Non vorremo infatti che la politica di Roma stia facilitando l’immissione di icapitali arabi in Italia, tramite lo sport? Su questo depositeremo un esposto alla Procura di Roma, nel caso in cui la prima cittadina Raggi non farà chiarezza già nelle prossime ore. Non vorremmo si stia compiendo chissà quale intreccio di economia e politica internazionale per non scoperchiare il vaso di Pandora, che potrebbe creare molte polemiche. La As Roma avrà uno stadio di proprietà o dovrà pagare un affitto ad americani o arabi? ”. Continue reading

93 Visite totali, nessuna visita odierna

RADIO RADICALE, ASSOTUTELA: “DENUNCIA QUERELA IN PROCURA DELLA REPUBBLICA”

“Il governo gialloverde deve rinnovare la convenzione con Radio Radicale, senza se e senza ma”. E’ forte il monito del presidente di Assotutela, Michel Emi Maritato, che critica “il primo ministro Conte per non voler continuare a vivere Radio Radicale. Essa rappresenta un pezzo della nostra democrazia e il parlamento ha il dovere e l’onere di preservare questo patrimonio di libertà e informazione, che da ormai numerosi anni racconta battaglie politiche, lotte di valori e idee, trasmettendole alle giovani generazioni. Il governo, dunque, si dedichi al taglio dei costi della politica ma non delle sovvenzione ai mezzi di informazione, strumenti fondamentali del nostro Paese. Se tutto questo non dovesse avvenire, è intenzione di Assotutela presentare una denuncia querela alla Procura della Repubblica per negazione del diritto all’informazione. No al bavaglio a Radio Radicale”.

Così, in una nota, il presidente nazionale di Assotutela, Michel Emi Maritato.

89 Visite totali, nessuna visita odierna